Carini: piazze e rotatorie - Carini Raccolta Differenziata & Riciclo Creativo

Riduci, Riusa e Ricicla.

Share This:

1637 Views

Carini: piazze e rotatorie

Molti di noi “carinisi” in questi anni si sono ritrovati a migrare e andare a vivere in città e luoghi diversi dalla nostra amata Carini: chi per motivi lavorativi, chi per motivi familiari, chi per motivi di studio e chi ancora, per fortuna per lui, in semplice visita turistica..

Le mete preferite di solito sono Germania, Svizzera, Spagna, Inghilterra, Stati Uniti e qualche città del nord Italia.

Sicuramente avrete notato in questi luoghi un gran numero di rotatorie presenti in questi paesi, molte nate negli ultimi 10 anni e ancor più avrete notato il livello alto di pulizia e l’utilizzo del verde.
In queste città avranno avuto un piano regolatore funzionale perciò molto spesso le strade e le piazze sono fatte con criterio e logica.

NOI a Carini non siamo abituati a tutto questo, il piano regolatore sembra che sia fermo al 1982 circa, la cosa è sicuramente assurda e ci piacerebbe tanto ricevere delle spiegazioni, ma oggi non vogliamo soffermarci su quello, quello lo lasciamo volentieri ai nostri concittadini politici che negli anni abbiamo votato, che si sono susseguiti al comune, sapendo che è una bella gatta da pelare, specie in una cittadina dove l’abusivismo l’ha fatta da padrone per molto tempo.
In questi giorni abbiamo letto sul web, tra facebook e teleoccidente.it, dell’inaugurazione fatta in data 17/09/2016 in presenza del nostro sindaco Giovì Monteleone della piazza dedicata al sacerdote vittima della mafia don Pino Puglisi.
Per chi non lo sapesse si tratta della rotatoria presente all’entrata/uscita in autostrada da/per Carini, quella che una volta era chiamata piazza Johnny Walker, per via del bar presente una volta lì.
Il bar come tutti sanno adesso non c’è più, così come le altre attività commerciali una volta presenti lì.
Oggi quella piazza, a parte essere stata ripulita in occasione dell’inaugurazione, vive un po’ desolata per la posizione e per il ruolo che gioca visto il gran numero di automobili e tir che la percorrono e molto spesso lo stesso verde non è molto curato.

Foto Google Earth

da Google Earth 03/08/2001 da Google Earth 24/05/2005 da Google Earth 07/04/2010

– foto 1 03/08/2001;
– foto 2 24/05/2005;
– foto 3 07/04/2010.

 

Essendo il biglietto da visita della nostra Carini, noi la vorremmo tutti i giorni bella e pulita, tirata a lucido piuttosto che abbandonata in modo che tutti si rendano conto dello sforzo notevole che sta facendo la nostra comunità per migliorarsi, specie ora che si chiama piazza Don Pino Puglisi, sappiamo che il rischio che vada a finire nel dimenticatoio visto le difficoltà economiche in cui è il comune è molto alto.

Per evitare questo, vogliamo permetterci di proporre alla nostra amministrazione comunale di fare quello che abbiamo fatto noi in questi giorni per “copiare” una soluzione che a noi è sembrata interessante: fare un giro per i comuni del nord Italia (Google Earth è fantastico in questo), ma non solo, per esempio anche in zona Custonaci – San Vito lo Capo fanno lo stesso, per vedere che molto spesso queste rotatorie, piazze o strade presentano dei cartelli che sponsorizzano un’attività commerciale.

In quei comuni sicuramente hanno dovuto affrontare in passato la stessa esigenza, cioè ricorrere alla pulizia delle strade e di tutti i punti di connessione senza intaccare le casse comunali.

Intelligentemente hanno messo al bando i luoghi in questione chiedendo all’attività commerciale vincitrice, di tenerle in ordine e di farle pulire regolarmente in cambio di pubblicità con cartelli non troppo aggressivi ma rispettosi dell’ambiente.
Così molto spesso i stessi vivai della zona affrontano questa spesa per far vedere le loro abilità nel gestire e tenere pulito e ordinato le zone di verde che altrimenti risulterebbero abbandonate.
Noi l’abbiamo trovata un’idea intelligente e percorribile, nei giusti modi ovviamente, chissà cosa ne pensano i nostri amministratori o le associazioni che vivono il nostro territorio, ci piacerebbe tanto sentire il loro parere a riguardo.

Share This:

  • Diventa un venditore
  • Instagram
  • Riciclo Creativo
  • Strade raccolta differenziata con ritiro porta a porta
  • Categorie